About

Creo le mie immagini di getto, senza pensarci troppo, lasciando che l'istinto prenda il sopravvento.
Non seguo una regola fissa, quando vedo qualcosa di interessante cerco di capire velocemente come rappresentarla.
Quindi la vedo, la valuto e scatto.
Altre volte invece scatto immediatamente, cerco di sfruttare al meglio la situazione in cui mi trovo in quel momento.


Scatto prevalentemente in bianco e nero.
Lo trovo incompleto, riflessivo e interpretativo.
Un'immagine incompleta mi porta a farmi delle domande, pensare.
L'idea che una foto non sia finita, chiusa e impacchettata mi incuriosisce.
Mi piace pensare che uno scatto possa essere interpretato in maniera differente a seconda di chi lo osserva, vorrei che lo spettatore si trovasse in un qualche modo agganciato alla foto.

Sono molto influenzato dal cinema. Ho guardato e continuo a guardare tutt'ora film di ogni genere. 
Mi sono sempre immedesimato nei personaggi vivendo la storia in prima persona e vorrei che questo accadesse anche a chi guarda i miei scatti.
Attraverso le mie fotografie cerco di cogliere attimi che portino lo spettatore, seppure per poco tempo, in un altro mondo.

Per me la fotografia è l'arte dell'osservazione.
Si tratta di trovare qualcosa di interessante in un luogo ordinario. Ho scoperto che ha poco a che fare con le cose che vedi, ma ha tutto a che fare con il modo in cui le vedi.

I fotografi a cui mi ispiro sono tanti.
Cerco di raccogliere e imparare da tutti, anche da chi è lontano dal mio genere.
Trovo splendido essere contaminati da tante idee differenti.

Se proprio devo fare qualche nome posso elencare i seguenti fotografi in quanto, oltre ad essere fonte di ispirazione, hanno avuto e hanno tuttora un legame particolare.
Sebastião Salgado
Josef Koudelka
Daidō Moriyama
Elliott Erwitt
Antoine d'Agata
Robert Capa
Man Ray
Ferdinando Scianna
Robert Mapplethorpe
Letizia Battaglia
William Klein
Garry Winogrand
Vivian Maier
Joel Meyerowitz​​​​​​​
Luigi Ghirri
Martin Parr
Nobuyoshi Araki
Hiroshi Sugimoto
Robert Doisneau
Solo per dirne alcuni...

Scatto utilizzando una compatta digitale Ricoh GR III con obiettivo fisso focale 28 mm (equivalente full frame).
Preferisco girare leggero, muovermi liberamente e soprattutto avere la possibilità di portarmi la fotocamera ovunque.
Ogni tanto utilizzo le fotocamere usa e getta a pellicola. Sono divertenti, rilassanti.

Essendo una camera compatta mi dà la possibilità di scattare senza essere notato troppo. Non mi piace l'idea di una fotografia in stile paparazzo, ma preferisco essere discreto e cercare di essere all'interno della scena mantenendo comunque un punto di vista osservatore. Con questo genere di fotocamera è necessario avvicinarsi molto avendo però la possibilità di non essere invadenti.

Vivo e lavoro a Cento.
Back to Top